7 Blog per un autore: Alessio del Debbio

Amici delle Gatte per la rubrica "7 Blog per 1 autore", oggi vi presentiamo i personaggi del libro di Alessio Del Debbio, "La guerra dei lupi”,un romanzo urban fantasy ambientato in Toscana, edito da Il Ciliegio Edizioni.

TERZA TAPPA: CASTDREAM


Raccontaci qualcosa sui protagonisti del romanzo con descrizioni a livello fisico e caratteriale.


Ciao a tutti. Ecco i personaggi di “La guerra dei lupi”.

ASCANIO:


Trent’anni, officiante della Madre Terra, è cresciuto con Gigi, Gianni e la loro banda di amici nascondendo loro un segreto, qualcosa che lo faceva sentire diverso, che lo rendeva diverso, e che fino ad oggi non è mai riuscito a confessare loro.

Perché non voleva che le cose cambiassero, che lo guardassero diversamente.

Voleva che tutto rimanesse come fosse. Questo suo attaccarsi al passato, a quando tutto era più semplice e i tempi più felici, sarà una costante del suo agire, e determinerà molte scelte. Discende da una lunga linea di stregoni che risale addirittura alla Prima Congrega e, come tale, può evocare e controllare gli elementi della natura, per quanto ciò richieda studio, attenzione e energia. Un modello fisico può essere Colin O’Donoghue.

DANIEL:


In origine Daniele Rivieri, si è lasciato quel nome e quella vita alle spalle quando ha disertato dal fronte, durante la Prima Guerra Mondiale, e si è rifugiato sull’Appennino, per scappare ai cani, ai soldati e alle ire della famiglia che lo ha disconosciuto. Diventato un ulfhedinn, un guerriero-lupo di Odino, ha imparato l’armonia della vita tra i boschi, della vita in branco, scoprendo infine quel vivere in famiglia, quel sentirsi al sicuro e protetto, che solo il branco è stato in grado di dargli.

Quando questo si sgretolerà, inizierà per lui una vita da fuggiasco. Nel branco, Daniel è l’omega, l’ultimo anello della catena, quello su cui tutti i lupi si sfogano per tirar fuori la tensione accumulata e impedire scontri per il potere.

Un ruolo difficile, pesante da sopportare, ma che ha accettato per non rinunciare a sentirsi parte di qualcosa di più grande, per non sentirsi solo. Ama Ascanio ed è molto affezionato a sua sorella Marina. Un perfetto interprete per Daniel sarebbe Richard Madden.

MARINA:


Sorella di Daniel, una delle poche donne-lupo d’Italia.

Lo ha seguito in lungo e in largo per la penisola, nei loro spostamenti improvvisi, nelle loro fughe per impedire che i Figli di Cardea li trovassero e li cacciassero. Per il fratello ha rinunciato a tutto, anche alla sicurezza di un matrimonio che, pur infelice e violento, l’avrebbe sistemata economicamente. È forte, orgogliosa, non si piega facilmente, non cede ai ricatti e non ama i compromessi. Una perfetta interprete per Marina sarebbe CLAIRE HOLT.


L’OMBRA:


Uno degli antagonisti di “La guerra dei lupi”, l’ombra tesse le fila del branco, imponendo le sue scelte da ormai cento anni.

La sua storia e l’origine del suo odio saranno approfonditi nel corso del romanzo, fino allo svelamento finale. Ciò che colpisce di questo personaggio non è la sua cattiveria, bensì la sua volontà di sopravvivere, quell’istinto innato nell’essere umano che lo porta a resistere, a stringere i denti, nonostante tutto, a non rinunciare a quello scampolo di vita che possa permettergli di esistere ancora.

E per sopravvivere, per vivere ancora, “L’Ombra” è disposta a fare di tutto. Sfortunati coloro che si porranno sul suo cammino! (Non è possibile abbinare un’immagine, poiché l’Ombra non ha un solo aspetto).


ALTRI PERSONAGGI: Tra gli altri personaggi presenti nel romanzo:

MARKUS:


Ulfhedinn di Odino, amico e amante di Daniel quando erano ragazzi e entrambi membri del Vello d’Argento. È impaurito dalla solitudine e teme che i cacciatori possano trovarli.

Per questo ha accettato, suo malgrado, un nuovo Alfa. Un possibile Markus potrebbe essere Liam McIntyre.

BIANCA:


Lei e Gigi sono la coppia per eccellenza, ragazzi cresciuti insieme dai tempi delle Superiori.

Si sono amati, scoperti, vissuti giorno dopo giorno, e lei non aspetta altro che convolare a nozze con lui, concludendo il suo viaggio da principessa perfetta. La vita, per lei, avrà in serbo altro… Una possibile Bianca è Candice Accola.

ARISTIDE:


Antenato di Ascanio, membro della Congrega dei Benandanti, ha cercato di fermare l’Ombra per sempre, ma il suo potere, per quanto grande, ha potuto soltanto trattenerlo per un po’. Lasciando al nipote il compito di affrontarlo nell’ultima battaglia.

Un possibile Aristide potrebbe essere Nicholas Cage.

IL LIBRO:

Amici da anni, Ascanio, Daniel, Marina e la loro compagnia di Viareggio non desiderano altro che trascorrere una tranquilla vacanza insieme, ma il destino ha altro in serbo per tutti loro.


Gli ulfhednar di Odino sono tornati e la Garfagnana non è più un posto sicuro da quando Raul ha preso il comando del branco del Vello d’Argento.


Spetta ad Ascanio, ultimo discendente di una stirpe di officianti della Madre Terra, contrastare i suoi progetti di dominio, aiutato dal suo compagno Daniel, un ulfhedinn fuggiasco che ha imparato ad apprezzare la vita tra gli uomini.


Ma dietro le mire espansionistiche del violento e indegno Alfa si nasconde un’ombra antica, disposta a tutto pur di aggrapparsi alla vita.

«Per questo continuiamo a provare. Per rendere onore a chi è caduto, per vincere le nostre paure e promettere a noi stessi di non fallire più.»

Le Gatte ringraziano Alessio Del Debbio per il materiale del libro ricevuto in omaggio


8 visualizzazioni

Collaborazioni

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon